Impara a giocare: Magic – Lezione 2

Logo Ufficiale di Magic

Dopo avere descritto sommariamente i colori in cui è divisa la magia nel mondo di Magic, passiamo a spiegare le basi del gioco.

Innanzi tutto, per giocare occorre un mazzo – detto Grimorio, contenente almeno 60 carte: nelle partite iniziali conviene usare due colori, inserendo 30 creature, 20 terre e 10 altre carte, tra Incantesimi e Stregonerie. Dopo un po’ comincerai a capire quali sono le carte più forti, e imparerai ad utilizzare anche gli Istantanei e gli Artefatti.

Cercate un amico con un altro mazzo con cui allenarvi e qualcosa per tenere il conto dei punti vita – noti ai più come PV.

Obiettivo del Gioco

Lo scopo principale del gioco è di portare il totale dei punti vita del proprio avversario da 20 a 0 prima che sia lui a farlo con voi. Si vince anche se l’avversario non può pescare altre carte dal suo grimorio perché le ha terminate (e ci sono molte carte utili a questo scopo, principalmente blu Mana Blu o nere Mana Nero).

Cominciare una Partita

Si comincia la partita avendo a disposizione 20 PV. Dopo aver tirato un dado, o lanciato una moneta, o anche fatto a gara a chi sputa più lontano, il vincitore deve scegliere chi inizia a giocare: quel giocatore salta la fase di acquisizione della carta dal mazzo. Decide anche chi ha perso una partita precedente.

A quel punto si mescolano i mazzi, si pescano le prime sette carte, e se nonpiace la mano iniziale, si può ricorrere al mulligan, quindi si rimescolano le carte nel grimorio e si pesca un’altra mano, con una carta in meno. Si può ricorrere a questa manovra tutte le volte necessarie, sempre pescando una carta in meno della mano precedente.

Una volta che entrambi i giocatori sono soddisfatti della mano iniziale, si può cominciare la partita!

La prossima volta vedremo le caratteristiche delle carte di Magic, per cui non perdete la prossima lezione.

Share on Facebook