L’occasione persa del Lecce

Un saluto a tutti i visitatori di www.domenicozizzo.com e un bel trovati nella rubrica sportiva a cura di Angelo Scazzi. Di solito sarà il lunedì il giorno di questo spazio, ma in occasione del turno infrasettimanale di A, di Mercoledì 28/01/09, troverete questo breve articolo già a partire da giovedì 29 gennaio 2009.

Nella seconda giornata di ritorno, l’Inter è tornata galeotta in quel di Catania vincendo 2 a 0 conntro i locali. La Juve è uscita sconfitta da Udine per 3 a 1, mentre il Milan non è andato oltre il pareggio 1 a 1 contro il Genoa. Alla luce di questi risultati il club del patron Moratti è a +6 dalla Juve, che ha perso l’ occasione, contro un modesto avversario – sulla carta, a rimanere agganciata al treno dello scudetto.

Le note dolenti, per quanto ci riguarda, giungono dalla zona calda della classifica, dove il rappresentante della Puglia calcistica in serie A, il Lecce, ha letteralmente buttato alle ortiche 3 punti che, sino all’espulsione del suo difensore Fabiano, sembravano ormai in cassaforte. Per la squadra salentina siamo alle solite: dopo una partita intera dominata, dopo una serie di miracoli del portiere veneto, dopo un legno colpito da Castillo, il Lecce non solo si è fatto rimontare il goal del vantaggio di Vives, avvenuto intorno al minuto 10 della ripresa, ma ha rischiato di perdere. Infatti il Chievo ha paregiato al minutto 43′ della ripresa e sino al 56′ ci ha creduto, per fortuna inutilmente. Peccato per i giall-rossi pugliesi, che sono si a + 2 dalla zona B, ma con una vittoria i punti di vantaggio sulle dirette concorrenti sarebbero stati 4. Ora speriamo che i 3 punti sfiorati col Chievo possano arrivare in quel di Siena domenica.

Vi diamo quindi appuntamento alla prossima giornata di serie A, del 1 febbraio 2009. Un saluto da Angelo Scazzi.

Share on Facebook